martedì 3 settembre 2013


L’interesse generale e la diffusione di troppe disinformazioni sulla rinnovata “questione di Trieste” suggeriscono di pubblicare in rete un rapporto informativo del genere normalmente destinato ai centri d’analisi specializzati, che riassuma la natura esatta della questione internazionale e delle attività di contrasto sinora osservate. Quello recente che abbiamo scelto fornisce tutti gli elementi essenziali necessari per conoscere e valutare correttamente sia il problema in sé, sia la fondatezza, gli scopi ed i livelli delle posizioni politiche e giuridiche che vengono espresse da chiunque sull’argomento. – Paolo G. Parovel